martedì 20 ottobre 2015

MOHOLE E SAE INSTITUTE, SCOPRIAMO LE SCUOLE DI COMUNICAZIONE A LAMBRATE

“Se dobbiamo costruire nuove scuole, meglio farle in periferia e lo stesso vale per gli ospedali o gli auditorium. Questa è la scommessa dei prossimi decenni: trasformare le periferie in pezzi di città felice”

A scriverlo è Renzo Piano, nell’incipit di un pezzo pubblicato sul Sole24Ore qualche giorno fa. Se l’architetto abbia o meno visitato Lambrate negli ultimi anni è difficile a dirsi, ma pensiamo che se così fosse oggi sarebbe sicuramente più ottimista.

Non che il nostro quartiere sia immune dai problemi, sia chiaro, ma non indugerei troppo a definire Lambrate “un pezzo di città felice”…Dopotutto una scuola è stata appena aperta, a Rubattino, una zona simbolo della rinascita di un quartiere; e poi tra Fuorisalone, spazi espositivi, eventi musicali, mercatini vintage e feste in piazza, non ci si annoia mai. Chi vive il quartiere al contrario è ormai abituato a un certo spirito d’iniziativa che rende il terreno fertile per la maturazione di idee e talenti.

E in questo contesto si inseriscono alla perfezione delle scuole di comunicazione, media e arti visive come Mohole e SAE Institute.

Proprio questo mercoledì 21 ottobre ci sarà l’Open Day della scuola Mohole (in via Ventura 5) e così abbiamo approfittato dell’occasione per intervistare Cosimo Lupo, il fondatore della scuola Mohole, che ringraziamo oltre che per la disponibilità anche per il consiglio di lettura da cui la citazione sopra.

“Mohole – comincia Cosimo – è una grande fabbrica di linguaggi. Un'accademia di cinema, arti visive, comunicazione, storytelling. Un progetto di identità aperta. Una scuola incredibilmente simile a quella sognata da Renzo Piano”.

“Si iscrivono ai nostri corsi principalmente due tipologie di studenti – continua Cosimo – ragazze e ragazzi fra i 18 e i 28 anni che frequentano la scuola tutti i giorni per 1-3 anni, oppure Professionisti che vengono ad aggiornarsi e/o riqualificarsi, beneficiando del valore aggiunto di un centro ufficiale autorizzato Adobe, Maxon/Cinema 4D, Rhinoceros”.

La scuola Mohole è ovviamente molto orientata al “Job Placement” ed ogni anno vengono collocati artisti e tecnici nell'industria del cinema, della televisione, della comunicazione e dell'editoria. In questa pagina è possibile visionare un breve curriculum degli ex studenti che hanno avuto successo. Mentre cliccando qui troverete un elenco delle aziende partner.

Curiosa la scelta del nome della scuola: il Signor Mohole, infatti, avrebbe dovuto essere un personaggio dell’ultimo romanzo di Italo Calvino Palomar, ma poi il progetto narrativo prese un’altra strada…Povero Mohole – commenta Cosimo – ha rischiato di diventare uno dei più grandi personaggi letterari di sempre e invece è stato abbandonato. Noi l'abbiamo adottato e tutte le aule della scuola prendono il nome da grandi personaggi secondi. I primi della classe non li sopportiamo”.

Ci salutiamo fantasticando su un futuro seminario di Blogging al quale noi non potremmo mai mancare…chi vivrà vedrà! Ricordiamo quindi l’Open Day della scuola Mohole mercoledì 21 ottobre dalle ore 14,30 in via Ventura 5.

Un po’ più in là verso l’Ortica sorge invece il SAE Institute, acronimo di School of Audio Engineering, che presenta un’offerta di corsi più orientata verso i creative media: audio, film, animation, sviluppo di giochi, business musicale e web. “Il SAE Institute è stato fondato nel 1976 – si legge sul sito – e da allora è cresciuto fino a diventare il centro di formazione dedicato al settore dei creative media più vasto al mondo, con 54 campus in 26 paesi”.

Al SAE Institute si respira sicuramente un’aria internazionale e i programmi di Undegraduate Degree (Bachelor) e Postgraduate Degree (Master) sono offerti in collaborazione con la rinomata Middlesex University di Londra. Qui di seguito trovate tutti i corsi attivi al momento:

  • Bachelor of Art (Hons) Audio Production
  • Electronic Music Production
  • Sound Design For Performing Arts
  • Advanced Dj
  • Digital Dj
  • Ma/Msc Professional Practice (Creative Media Industries)
  • Bachelor Of Arts (Hons) Digital Film Making
  • Color Correction

Per ulteriori informazioni visitate il sito www.sae.edu

Nessun commento:

Posta un commento