martedì 12 maggio 2015

CICLOFFICINE A LAMBRATE: ECCO DOVE RIPARARSI LA BICICLETTA

Milano non è esattamente una città bike-friendly, ma nonostante questo gli appassionati di biciclette sono in costante aumento. La mobilità sostenibile è sempre più cool e molti giovani decidono addirittura di costruirsi la bicicletta da soli assemblandola pezzo per pezzo. Certo per loro non sarà un problema sostituire una camera d’aria o riparare un freno, ma un comune ciclista forse non saprebbe neanche da dove cominciare. Per loro fortuna ci sono le ciclofficine, luoghi dove imparare a ripararsi la bicicletta con le proprie mani assistiti da ciclisti più esperti.

Lambrate e i quartieri vicini accolgono numerose ciclofficine, ma attenzione non pensate di trovare qualcuno che faccia il lavoro per voi: in ciclofficina bisogna avere voglia di imparare e di sporcarsi le mani. Esprime bene il concetto il manifesto di RuotaLibera: “La Ciclofficina promuove la manutenzione autogestita della bicicletta: per questo non eseguiamo riparazioni su commissione, ma ti aiutiamo e ti invitiamo a fare da te con: gli strumenti messi a disposizione, materiale cartoaudiovisivo, la condivisione dei saperi e delle esperienze”.

RuotaLibera è probabilmente la ciclofficina più conosciuta della zona e si trova in via Celoria 2 all’interno della facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Milano. La ciclofficina è aperta tutti i venerdì dalle 16 alle 19.30 ed è gestita da studenti volontari. Come sottolineato nel manifesto “La ciclofficina non è a scopo di lucro”: i pezzi di ricambio sono venduti al costo di acquisto ed è possibile portare i pezzi da casa. Ovviamente sono gradite donazioni (anche di bici inutilizzate) per portare avanti l’attività.

Segnaliamo che per tutto il mese di maggio a RuotaLibera c’è il corso di ciclofficina! Ecco il programma:

  • martedì 5 maggio – Gestione degli spazi, do it yourself, condivisione dei saperi, M-check e freni
  • martedì 12 maggio – Cicloteca: come e perché i libri in ciclofficina, Ruote e camere d’ari
  • martedì 19 maggio – Lancio del Bikesurfing in rete, Trasmissione: cambio e catena
  • martedì 26 maggio – Ortofficina, Movimento centrale e mozzi.

Un’altra ciclofficina a Lambrate è la Molino San Gregorio trasferitasi in Cascina Biblioteca a gennaio dopo le esondazioni del Lambro dell’autunno 2014. Il giorno di apertura è il mercoledì dalle 16 alle 19. Un po’ più lontano c’è la ciclofficina Pontegiallo che si trova all’anfiteatro del parco della Martesana fra via Agordat e via Bertelli. Se volete rivolgervi a loro l’appuntamento è la domenica dalle 14 alle 18. Anche per la ciclofficina Pontegiallo segnaliamo il corso di ciclomeccanica che presenta il seguente programma:

  • giovedì 14 e 21 maggio: incontri teorico-pratici per ripassare la meccanica di ruote, freni, movimenti e trasmissione
  • domenica 17 e 24 maggio: esercitazione pratica in ciclofficina

Per concludere teniamo a segnalare il progetto Fucine Vulcano, un'associazione che ha riqualificato una delle palazzine dell'ex macello di via Molise 62, a poche pedalate da Lambrate. Fucine Vulcano non è soltanto una ciclofficina (aperta il sabato dalle 15 alle 19), ma è anche un laboratorio attivo per promuovere il riuso e la mobilità sostenibile. Sabato 16 maggio li potete conoscere all'interno del Popcorn Garage Market: Fucine Vulcano batte all'asta le biciclette riutilizzate!

Conoscete altre ciclofficine nella zona? Segnalatele nei commenti!

Nessun commento:

Posta un commento