domenica 19 gennaio 2014

RIGENERIAMO LAMBRATE, IN VIA FOLLI NASCE UN LABORATORIO DI RICICLO E CREATIVITÀ

Lambrate è sempre più la capitale del design e del riciclo. Da anni ormai il nostro quartiere è uno dei principali poli attrattivi per artisti, creativi e artigiani di tutto il mondo, grazie soprattutto al “fuorisalone” della Milano Design Week. Ora, o meglio da febbraio, Lambrate ospiterà un altro luogo di creazione artistica con la nascita del progetto RigeneriAMO promosso dall’Istituto Oikos, un'organizzazione non-profit impegnata nella diffusione di modelli di vita sostenibili.

Ma chi l’ha detto che per fare “design” bisogna essere per forza artisti affermati (possibilmente anche scandinavi)? Nessuno e il progetto RigenariAMO vuole proprio dare la possibilità, grazie all’aiuto di professionisti del settore, di creare oggetti di design a chiunque abbia voglia di mettersi in gioco e abbia interesse verso le tematiche del riciclo e riuso.

Il riciclo è infatti al centro del progetto RigeneriAMO che ha come finalità il recupero e riutilizzo di quegli oggetti solitamente destinati a diventare rifiuti.

“Ogni anno in Europa – si legge nel progetto – si producono 3 miliardi di tonnellate di rifiuti solidi, 6 tonnellate pro-capite. Nonostante i passi avanti fatti grazie alla raccolta differenziata, la gestione dei rifiuti continua a rappresentare un problema grave, sia dal punto di vista ambientale sia economico”.

In cosa consiste concretamente il progetto RigeneriAMO?

Uno scorcio dello spazio di via Folli
“Il progetto RigeneriAMO mira a coinvolgere gli abitanti di Milano in una serie di attività volte a diffondere la conoscenza e favorire l’adozione di strategie per allungare il ciclo di vita di alcuni prodotti”.

Verranno in pratica organizzati incontri, laboratori e workshop sul tema del riciclo e verrà concesso uno spazio con varie attrezzature e materiali a tutti coloro che vogliono re-inventare mobili e oggetti. Il luogo d’incontro sarà una vera e propria officina, in via Folli 32, messa a disposizione dall’artista lambratese Manuel Felisi che ha scelto di contribuire al progetto.

Dal 5 febbraio, dunque, via a un ciclo di incontri e laboratori su vari temi quali: biciclette, mobili, accessori di arredamento, sartoria, casalinghi, motocicli ed elettronica. Oltre a questi, come detto, non mancheranno i momenti dedicati al riciclo e riuso creativo di materiali di scarto grazie al contributo dei designer di SpazioStreetStudio e alle associazioni Altrementi e ilVespaio.

Periodicamente, poi, verranno allestiti dei mercatini dello scambio, finalizzato al baratto degli oggetti riciclati usciti dall’officina creativa. Al termine del progetto, inoltre, sarà realizzata una mostra di quartiere sul tema del riuso che valorizzerà il territorio e i risultati dell’iniziativa.

L’officina di RigeneriAMO verrà inaugurata mercoledì 29 gennaio con un aperitivo a ingresso gratuito dalle ore 18. Lo spazio di via Folli 32, poi, sarà aperto ogni mercoledì dal 5 febbraio dalle ore 15 alle 22. Per informazioni è possibile scrivere all’indirizzo mail alessia@streetstudio.it.

Nessun commento:

Posta un commento