martedì 7 maggio 2013

BLACK OUT A LAMBRATE, UN'ORA DI VERO BUIO NELLA NOTTE

Si è spenta la luce a Lambrate. Nulla di metaforico non travisate; c’è stato proprio un piccolo black out questa notte che ha colpito alcune vie del quartiere. Un’ora circa di buio fra le 23 e le 23.30, e poi di nuovo fra mezzanotte e mezzanotte e mezza. Chissà, un semplice calo di tensione probabilmente; lampioni spenti e strade immerse nell’oscurità. Solo qualche luce qua e là filtrante dalle finestre degli appartamenti e il neon delle insegne di locali o garage ancora accesi. Per il resto, tutto nero.
Sono uscito verso le ore 23 per godermi lo spettacolo, lo ammetto. Torcia in tasca (ma solo per emergenza) e passo cauto, mi sono incamminato nel quartiere per vedere l’effetto che faceva. Bello, un’atmosfera tenebrosa, ma suggestiva. Non vedevo a un palmo dal naso, non vedevo dove mettevo i piedi: ecco la prima preoccupazione era quella di non calpestare sostanze indesiderate. 
Comunque bella passeggiata, al mio rientro a casa spuntava pure qualche stella…a Milano, ma ci credete? Un piccolo break dall'inquinamento luminoso della città insomma, verso il quale sono sempre stato piuttosto ostile. Certo al buio la gente non si sente sicura (e forse ha ragione), ma ogni tanto un po’ di vera buia nera notte ci vorrebbe.
(Fin dove si è esteso il black out? Commentate se volete o lasciate la vostra testimonianza!)

Una delle vie del quartiere completamente immerse nel buio.


Alcuni link per quelli a cui piace il buio:
Cielobuio.org - Qui un appello per il risparmio energetico e per il contenimento dell'inquinamento luminoso in Italia.
http://www.francesca.mi.it/n/lumareami.html - Qui alcune immagini dal satellite che identificano Milano come una delle città più luminosamente inquinate d'Italia e d'Europa.



di Bruno Grande

Nessun commento:

Posta un commento