venerdì 12 aprile 2013

SORGE IL "SOLE"...SUL NIGHT CLUB

Nel maggio 2012 pubblicammo la notizia della messa sotto sequestro del Desiré Club Privé di via Valvassori Peroni ad opera dei Carabinieri. (--> LINK) Poco si seppe ai tempi riguardo le ragioni ufficiali del provvedimento e poco si sa tuttora; sta di fatto che il locale non fu mai riaperto e il sito internet non fu più aggiornato. Negli ultimi tempi però è stato “rinnovato”, ma basta dare una breve occhiata alla home page per capire che è cambiato il luogo, non tanto il settore dell’attività. Questi però non son più fatti nostri…

La sala da pranzo
Lambrate non avrà più un night club, ma ha una nuova trattoria. “Sole” è stata chiamata, in omaggio a una famosa scena del film di De Sica Miracolo a Milano. Forse non tutti sanno che questa scena fu girata nel ‘51 proprio in via Valvassori Peroni (noi non lo sapevamo!).

Abbiamo incontrato Andrea e Lodovico, proprietari e cuochi della nuova trattoria, che ci hanno raccontato qualcosa sulla nascita dell’attività. L’amore e la passione per la cucina e per il buon mangiare sono sicuramente le motivazioni trainanti per una coppia di neo-imprenditori che fino a pochi mesi fa si dedicavano a tutt'altro. «I nostri clienti – ci dice Andrea – devono sentirsi come a casa; la trattoria deve avere le sembianze di un appartamento». E infatti dopo aver percorso un piccolo porticato, eredità della precedente struttura, si entra in un semplice tinello con tanto di fornelli e moka in bella vista. Sulla sinistra poi sta il bancone del bar che nasconde (ma non troppo) la cucina, mentre più oltre ci troviamo in un elegante salotto con tanto di poltrona e mobilio vario.
Oggi in vetrina c’è anche un risciò vietnamita e una bicicletta fatta da un artigiano milanese in occasione del Fuorisalone. Niente di strano, la vocazione artistica è parte integrante della Trattoria Sole che promette in futuro di ospitare opere di artisti emergenti e spettacoli di musica dal vivo.

L'ingresso di via Valvassori Peroni 41
Il cambio di rotta della gestione sembra aver fatto contenti gli abitanti della zona che nel mese di marzo hanno riempito la trattoria oltre le più rosee previsioni. Cosa hanno mangiato? Beh un primo casereccio (pasta all'amatriciana, fusilli olio e timo, pappa al pomodoro) oppure un sostanzioso secondo (melanzane alla parmigiana, faraona ripiena) o forse tutt’e due. Per il momento la trattoria apre solo per pranzo (12 - 14.30) o in orario aperitivo (18 – 21.30), mentre si cena solo su prenotazione. Per qualsiasi info consultate la pagina facebook. --> LINK



di Bruno Grande

Nessun commento:

Posta un commento