venerdì 11 gennaio 2013

A CHI PIACE L’ACQUA DEL SINDACO?

Una casa dell'Acqua a Bresso (MI)

A partire dal 19 dicembre il Comune di Milano ha finanziato l’installazione di cinque “Case” dell’acqua distribuite per la città e gestite da Metropolitana Milanese Spa. Stiamo parlando di veri e propri distributori pubblici gratuiti di acqua, liscia o gassata, a cui tutti i cittadini potranno accedere tramite la tessera regionale dei servizi. L’iniziativa non è una novità per tutti, perché nell’hinterland milanese sono già presenti da qualche anno un’ottantina di "Case" a disposizione dei residenti. 

L’installazione più comoda per noi lambratesi sarà quella dei giardinetti di via Morgagni, vicino alla fermata della rossa Lima; in sostanza stiamo parlando dei parchetti adiacenti a Piazza Bacone, per chi fosse poco pratico delle vie del proprio quartiere.

I cinque centri milanesi saranno attivi da febbraio e, per rassicurare tutti coloro che vorranno usufruirne, è stato attivato anche il portale MilanoBlu, dove si potranno controllare i livelli di sicurezza e potabilità delle acque cittadine oltre che la dislocazione di tutte le fontanelle pubbliche. Un occasione da non perdere, sia per i residenti di Lambrate che per i milanesi tutti!

di C.Masciadri



3 commenti:

  1. Abbiamo aggiunto le case dell'acqua di Milano sulla mappa di Acquasemplice nella sezione forum

    RispondiElimina
    Risposte
    1. abbiamo dato un'occhiata, ci sembra un buon punto di incontro e confronto. Buon lavoro!

      Elimina
  2. Domani alle 14e30, presso i giardini di via Morgagni, si inaugura una delle cinque nuove case dell'acqua promosse dal comune di Milano. Basterà la tessera sanitaria per portarsi a casa ogni giorno 6 litri di acqua, naturale o frizzante!

    RispondiElimina