lunedì 2 aprile 2012

SCIPPO FINITO MALE IN VIA PACINI

Brutto episodio per il quartiere nella notte tra domenica e lunedì 2 aprile. Una donna kenyota di 52 anni stava rientrando a casa dal lavoro percorrendo via Pacini quando, all'altezza del civico 20 (all'incrocio con via Orcagna), è stata brutalmente aggredita da tre uomini che hanno tentato di rubarle la borsa. Una rapina finita male con un'immotivata e cieca violenza. La donna infatti ha reagito tenacemente allo scippo, provocando l'ira dei malviventi, pare di origine nordafricana, che l'hanno ripetutamente colpita con calci e pugni e non si sono fermati neanche vedendola accasciarsi a terra. Dopo il vergognoso pestaggio i tre sono scappati verso la stazione di Lambrate senza neppure essersi impadroniti del bottino.
La donna è stata portata d'urgenza all'ospedale Città Studi, dove è tuttora ricoverata in prognosi riservata con una frattura allo zigomo destro.
Un altro episodio di criminalità nella zona insomma, questa volta aggravato da una violenza gratuita e vigliacca, che ci auguriamo venga punito il più presto possibile.

3 commenti:

  1. Negher contro negher!

    RispondiElimina
  2. basta con questi articoli inutili sulla piccola criminalità...che danno spazio a commenti ignoranti (vedi sopra)!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il nostro blog nasce con l'intenzione di dare voce a TUTTI i fatti che la nostra zona vive, giorno dopo giorno. La microcriminalità purtroppo è una delle realtà presenti. Non so dire se sia utile o inutile parlarne, ma non credo sia giusto voltare lo sguardo da un'altra parte. Concordo sul commento "vedi sopra", ma mi auguro fosse solo uno scimmiottamento (di cattivo gusto) in stile Borghezio. In ogni caso non degno di risposta.

      Elimina