venerdì 10 febbraio 2012

FARI PUNTATI SUL CENTRO SPORTIVO CRESPI

Negli ultimi mesi la Commissione Sport di zona 3 ha dato vita ad una serie di incontri con consiglieri, collaboratori dell’Assessorato Sport e responsabili di associazioni sportive, per discutere sul futuro del Centro Sportivo Crespi.

Il punto: già negli ultimi giorni della giunta Moratti era stato deliberato un progetto di assegnazione, tramite bando pubblico, della gestione del C. S. Crespi, allo scopo di spezzare il monopolio attuale di Milanosport S.p.a. e dare così la possibilità ad una cordata di associazioni/società sportive e ad Enti di Promozione Sportiva di prendere in consegna l’impianto. Purtroppo la struttura necessita un’approfondita opera di ristrutturazione e riqualificazione, che senza l’appoggio di società private non è possibile concepire.

Le proposte sono tante, articolate ed ambiziose; la volontà è quella di fare del centro un punto di riferimento importante per la zona, non solo per quanto riguarda l’aspetto sportivo, ma anche da un punto di vista sociale. Le potenzialità sono notevoli, come dimostrano le ultime iniziative: lo SNOW-PARK, inaugurato il 7 febbraio, e il torneo universitario internazionale che ha avuto luogo lo scorso novembre.

Soluzioni: la delibera prevede quindi che il concorso di gestione sia rivolto ad Enti di Promozione Sportiva e associazioni sportive dilettantistiche, dando priorità a quelle già operanti nella zona 3. Certo, il progetto non può prescindere da un consistente appoggio finanziario del Comune, che deve prendersi l’impegno, anche se oneroso, di valorizzare i luoghi di promozione di attività sportive, come da programma elettorale.

Noi, cittadini di Lambrate, ci speriamo molto.


di Bruno Grande


per saperne di più ---> pubblico la proposta di delibera per la concessione del Centro Sportivo Crespi: http://www.z3xmi.it/pagina.phtml?_id_articolo=402-Commissione-Sport-e-benessere-seduta-1112012.html

Nessun commento:

Posta un commento